Eppi e Gaia: alla scoperta della tartaruga Emys

eppiA partire dalla fase di costruzione della Centrale di Livorno Ferraris, così come previsto dall’Autorizzazione Ambientale Integrata che ne ha consentito la realizzazione, la Centrale ha effettuato diversi interventi di mitigazione e compensazione ambientale nelle zone vicine alla Centrale: tra questi, sono state condotte attività di monitoraggio di alcune specie faunistiche, tra cui la testuggine palustre, Emys orbicularis, specie endemica di questi luoghi.

eppi-gaiaNel 2015 la Centrale, in collaborazione con Arpa Piemonte e l’Ente di gestione delle Aree protette del Po vercellese-alessandrino ha deciso di supportare un’ulteriore attività di monitoraggio triennale per valutare lo stato di salute delle locali popolazioni di testuggini nel territorio vercellese.

Per raccontare quest’impegno anche ai più giovani e per sensibilizzarli sull’importanze della biodiversità del nostro territorio, è stato pubblicato il fumetto “Eppi e Gaia”: un progetto didattico pensato per le scuole primarie la cui protagonista è una piccola testuggine dal nome Eppi, che racconta le sue caratteristiche e necessità in termini di ambiente, cibo e pericoli rispetto alle minacce legate da comportamenti umani non sempre attenti e rispettosi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...